Home

Alcune aziende che ci hanno scelto

Privacy Officer e consulente privacy
Schema CDP secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
European Privacy Auditor
Schema di Certificazione ISDP©10003 secondo la norma ISO/IEC 17065:2012
Valutatore Privacy
Secondo la norma UNI 11697:2017
Lead Auditor ISO/IEC 27001:2022
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Data Protection Officer
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Anti-Bribery Lead Auditor Expert
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
ICT Security Manager
Secondo la norma UNI 11506:2017
IT Service Management (ITSM)
Secondo l’Ente ITIL Foundation
Ethical Hacker (CEH)
Secondo l’Ente EC-Council
Network Defender (CND)
Secondo l’Ente EC-Council
Computer Hacking Forensics Investigator (CHFI)
Secondo l’Ente EC-Council
Penetration Testing Professional (CPENT)
Secondo l’Ente EC-Council

Qualifiche professionali

Rimani aggiornato sulle notizie dal mondo!

Seleziona gli argomenti di tuo interesse:
Dark Pattern
Home /
Dark Pattern

AUTORITÀ DI CONTROLLO LUSSEMBURGHESE: GETTARE LUCE SUI DARK PATTERNS: PANNELLO SULLE INTERFACCE FALSE

Il 7 marzo Vincent Legeleux, esperto informatico del CNPD, è intervenuto a un panel pubblico sui dark pattern (interfacce false) organizzato dal Centro interdisciplinare per la sicurezza, l’affidabilità e la fiducia (SnT) dell’Università del Lussemburgo e da IAPP Luxembourg Knowledge Net, il capitolo lussemburghese dell’associazione internazionale dei professionisti della privacy. L’evento si è svolto nel campus universitario di Kirchberg. Legeleux è intervenuto insieme ad Arianna Rossi, ricercatrice presso SnT, Lorena Sanchez Chamorro, dottoranda di ricerca (anch’essa presso SnT) e Arron…

Leggi di più

Dark pattern: Lo Stato della California ne vieta l’utilizzo

Il procuratore generale della California Xavier Becerra ha annunciato nuove misure per proteggere le informazioni personali degli utenti residenti nel proprio stato federale.  A partire dal 15 marzo 2021, il “California Consumer Privacy Act” (CCPA) impone maggiore trasparenza da parte delle aziende vietando di utilizzare nei propri siti web i cosiddetti “dark pattern” o “schemi oscuri” che possono confondere o indurre gli utenti a scegliere di cedere i propri dati personali. La legge californiana vieta trucchi ed espedienti come quello usare…

Leggi di più

In cerca di trasparenza: Web pieno di trabocchetti sulla privacy

Grazie al principio della “trasparenza” introdotto dal Gdpr, ora gli utenti hanno il diritto di ottenere in modo facilmente accessibile tutte le informazioni che riguardano il trattamento dei propri dati personali, che siti web ed app dovrebbero fornire loro in modo conciso, facilmente comprensibile, e spiegate con un linguaggio semplice e chiaro. Tuttavia, nonostante le multe fino a 20 milioni di euro o addirittura fino al 4% del fatturato che rischiano i trasgressori che non rispettano le disposizioni del Regolamento…

Leggi di più
4 articoli trovati

Ricerca in Dark Pattern

I nostri servizi