Home

Alcune aziende che ci hanno scelto

Privacy Officer e consulente privacy
Schema CDP secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
European Privacy Auditor
Schema di Certificazione ISDP©10003 secondo la norma ISO/IEC 17065:2012
Valutatore Privacy
Secondo la norma UNI 11697:2017
Lead Auditor ISO/IEC 27001:2022
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Data Protection Officer
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Anti-Bribery Lead Auditor Expert
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
ICT Security Manager
Secondo la norma UNI 11506:2017
IT Service Management (ITSM)
Secondo l’Ente ITIL Foundation
Ethical Hacker (CEH)
Secondo l’Ente EC-Council
Network Defender (CND)
Secondo l’Ente EC-Council
Computer Hacking Forensics Investigator (CHFI)
Secondo l’Ente EC-Council
Penetration Testing Professional (CPENT)
Secondo l’Ente EC-Council

Qualifiche professionali

Rimani aggiornato sulle notizie dal mondo!

Seleziona gli argomenti di tuo interesse:
Dati giudiziari
Home /
Dati giudiziari

AUTORITÀ DI CONTROLLO ITALIANA: multa ad Autostrade e Amazon trasporti; Sanità: sanzionata società di formazione; Condominio: no a sistemi di videosorveglianza senza delibera dell’assemblea; Sanzionati due Comuni per uso illecito delle registrazioni di un colloquio

15/12/2023 Nessun riscontro a istanze dipendenti, il Garante multa Autostrade e Amazon trasporti I titolari del trattamento devono sempre consentire l’esercizio dei diritti previsti dalla normativa privacy. Il Garante ha sanzionato Autostrade per l’Italia e Amazon Italia Transport, rispettivamente per 100 mila e per 40 mila euro, per non aver dato tempestivo e motivato riscontro, neppure di diniego o di differimento, alle richieste di accesso ai propri dati personali presentate da alcuni dipendenti ed ex dipendenti.  Il primo provvedimento trae…

Leggi di più

AUTORITÀ DI CONTROLLO DANESE: inasprisce le pratiche relative all’uso del “completamento automatico” nei programmi di posta elettronica

A seguito delle numerose segnalazioni di violazioni della sicurezza dei dati personali, l’Agenzia danese per la protezione dei dati ha deciso di chiarire e rendere più rigorosa la prassi in relazione agli obblighi di aziende e autorità che utilizzano la funzione di “completamento automatico”. In molti programmi di posta elettronica, la funzione di “completamento automatico” è attivata per impostazione predefinita. Questa funzione funziona grazie al salvataggio da parte dei programmi di posta elettronica dei nomi e degli indirizzi e-mail dei…

Leggi di più

AUTORITÀ DI CONTROLLO IRLANDESE: Mancata condivisione di informazioni con una casa di cura sulle condanne penali di un residente

La Commissione per la protezione dei dati (DPC) è a conoscenza della copertura mediatica in cui sono state sollevate preoccupazioni in merito alla conformità al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) in relazione alla mancata condivisione con una casa di riposo delle informazioni sulle condanne penali di un residente e sul rischio che queste rappresentavano per gli altri residenti. Le informazioni sulle condanne penali di una persona, o su presunti reati, sono protette in modo particolare dalla legge sulla…

Leggi di più

AUTORITÀ DI CONTROLLO ITALIANA: sì a maggiori tutele per i dati giudiziari

Finalità definite, dati sempre aggiornati, tempi di conservazione precisi, garanzie estese a tutti i settori Il Garante per la privacy ha espresso parere favorevole sullo schema di regolamento, predisposto dal Ministero della giustizia, che disciplina il trattamento dei dati giudiziari in una pluralità di ambiti e contesti. Il testo, che recepisce buona parte delle indicazioni fornite dall’Autorità nel corso di diverse interlocuzioni con il Ministero, rafforza in maniera significativa le tutele previste per le persone e definisce un complesso di garanzie minime…

Leggi di più
23 articoli trovati

Ricerca in Dati giudiziari

I nostri servizi