Home

Alcune aziende che ci hanno scelto

Privacy Officer e consulente privacy
Schema CDP secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
European Privacy Auditor
Schema di Certificazione ISDP©10003 secondo la norma ISO/IEC 17065:2012
Valutatore Privacy
Secondo la norma UNI 11697:2017
Lead Auditor ISO/IEC 27001:2022
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Data Protection Officer
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Anti-Bribery Lead Auditor Expert
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
ICT Security Manager
Secondo la norma UNI 11506:2017
IT Service Management (ITSM)
Secondo l’Ente ITIL Foundation
Ethical Hacker (CEH)
Secondo l’Ente EC-Council
Network Defender (CND)
Secondo l’Ente EC-Council
Computer Hacking Forensics Investigator (CHFI)
Secondo l’Ente EC-Council
Penetration Testing Professional (CPENT)
Secondo l’Ente EC-Council

Qualifiche professionali

Rimani aggiornato sulle notizie dal mondo!

Seleziona gli argomenti di tuo interesse:
CYBER & INTELLIGENCE
Home / CYBER & INTELLIGENCE
/
Penetration Test (PT)
Bonifiche Smartphone e Tablet

Il Penetration Test, spesso abbreviato in Pen Test, è un servizio di sicurezza informatica che simula attacchi reali ai sistemi informatici di un’organizzazione per identificare e valutare le vulnerabilità che possono essere sfruttate da attaccanti malintenzionati.

Questo tipo di test è fondamentale per migliorare la sicurezza delle informazioni e proteggere le risorse digitali.

Obiettivi del Penetration Test

  1. Identificazione delle Vulnerabilità: Scoprire vulnerabilità non solo conosciute, ma anche quelle nuove o poco comuni nei sistemi, nelle reti e nelle applicazioni.
  2. Valutazione del Rischio: Valutare il rischio associato a ciascuna vulnerabilità identificata, considerando la probabilità di sfruttamento e l’impatto potenziale.
  3. Simulazione di Attacchi Reali: Simulare attacchi reali per vedere come i sistemi rispondono sotto attacco e verificare l’efficacia delle misure di sicurezza esistenti.
  4. Miglioramento della Sicurezza: Fornire raccomandazioni per mitigare le vulnerabilità e migliorare la sicurezza complessiva del sistema.

Fasi del Penetration Test

  1. Raccolta delle Informazioni (Reconnaissance): Raccolta di informazioni sull’obiettivo attraverso tecniche passive (come la ricerca di informazioni pubblicamente disponibili) e tecniche attive (come la scansione delle reti).
  2. Scanning e Enumeration: Utilizzo di strumenti per identificare i servizi in esecuzione, le porte aperte, le versioni del software e altre informazioni utili per identificare le vulnerabilità.
  3. Exploitation (Sfruttamento): Tentativo di sfruttare le vulnerabilità identificate per ottenere accesso non autorizzato ai sistemi. Questo può includere l’uso di exploit noti o la creazione di exploit personalizzati.
  4. Post-Exploitation: Valutazione dell’impatto delle vulnerabilità sfruttate. Una volta ottenuto l’accesso, l’attaccante valuta cosa può fare all’interno del sistema, come l’escalation dei privilegi, l’accesso ai dati sensibili, o il controllo dei sistemi.
  5. Reporting: Redazione di un rapporto dettagliato che descrive le vulnerabilità scoperte, i metodi utilizzati per sfruttarle, il livello di accesso ottenuto e le raccomandazioni per mitigare queste vulnerabilità.
  6. Mitigazione e Remediation: Supporto all’organizzazione nella correzione delle vulnerabilità identificate e nella verifica dell’efficacia delle misure di sicurezza implementate.

Tipi di Penetration Test

  1. Black Box Testing: Il tester non ha alcuna informazione preliminare sui sistemi da testare. Questo tipo di test simula un attaccante esterno senza conoscenze interne.
  2. White Box Testing: Il tester ha accesso completo alle informazioni sui sistemi, inclusi il codice sorgente e le configurazioni. Questo tipo di test è utile per un’analisi approfondita e dettagliata.
  3. Gray Box Testing: Il tester ha alcune informazioni parziali sui sistemi, come credenziali limitate o una panoramica dell’architettura di rete. Questo tipo di test simula un attaccante interno con accesso limitato.

Benefici del Penetration Test

  • Prevenzione degli Attacchi: Identificazione e correzione delle vulnerabilità prima che possano essere sfruttate da attaccanti reali.
  • Miglioramento della Sicurezza: Rafforzamento delle difese di sicurezza attraverso la simulazione di scenari di attacco reali.
  • Compliance e Regolamentazione: Soddisfare i requisiti di conformità con normative e standard di sicurezza, come GDPR, PCI-DSS, ISO 27001.
  • Consapevolezza e Formazione: Aumentare la consapevolezza sulla sicurezza all’interno dell’organizzazione e fornire opportunità di formazione pratica per il personale di sicurezza.

Strumenti e Tecniche Utilizzate

  • Strumenti di Scansione: Nessus, OpenVAS, Nmap.
  • Framework di Exploitation: Metasploit, Burp Suite.
  • Tecniche Manuali: Analisi manuale del codice, test manuale delle applicazioni web, valutazioni di configurazione.

Considerazioni Finali

Il Penetration Test proposto da 365TRUST è un processo essenziale per qualsiasi organizzazione che voglia proteggere le proprie risorse digitali e migliorare la propria postura di sicurezza. Questo servizio non solo aiuta a identificare le vulnerabilità, ma anche a comprendere meglio il rischio associato e a implementare misure di sicurezza più robuste.

Suggeriti per te

Vulnerability Assessment (VA) Penetration Test (PT) Domain Threat Intelligence (DTI) Cyber Threat Intelligence (CTI) Phishing simulation & awareness Smishing simulation & awareness SOC as a Service CISO as a Service Bonifiche Elettroniche Ambientali – TSCM Bonifiche Smartphone e Tablet