Home

Alcune aziende che ci hanno scelto

Privacy Officer e consulente privacy
Schema CDP secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
European Privacy Auditor
Schema di Certificazione ISDP©10003 secondo la norma ISO/IEC 17065:2012
Valutatore Privacy
Secondo la norma UNI 11697:2017
Lead Auditor ISO/IEC 27001:2022
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Data Protection Officer
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
Anti-Bribery Lead Auditor Expert
Secondo la norma ISO/IEC 17024:2012
ICT Security Manager
Secondo la norma UNI 11506:2017
IT Service Management (ITSM)
Secondo l’Ente ITIL Foundation
Ethical Hacker (CEH)
Secondo l’Ente EC-Council
Network Defender (CND)
Secondo l’Ente EC-Council
Computer Hacking Forensics Investigator (CHFI)
Secondo l’Ente EC-Council
Penetration Testing Professional (CPENT)
Secondo l’Ente EC-Council

Qualifiche professionali

Rimani aggiornato sulle notizie dal mondo!

Seleziona gli argomenti di tuo interesse:
LEGAL & COMPLIANCE
Home / LEGAL & COMPLIANCE
/
Codice degli appalti pubblici
Accesso civico, pubblicità e trasparenza

Il nuovo Decreto Legislativo 31 marzo 2023, n. 36, introduce importanti novità e disposizioni per la regolamentazione degli appalti pubblici in Italia, noto come “Codice degli Appalti”. Il decreto sostituisce le precedenti normative e mira a migliorare l’efficienza, la trasparenza e la legalità nelle procedure di appalto pubblico.

Il servizio di consulenza sull’applicazione del Codice degli Appalti è progettato per aiutare le aziende e le amministrazioni pubbliche a comprendere e applicare correttamente le nuove disposizioni, assicurando conformità e ottimizzazione dei processi di appalto.

Obiettivi

  1. Conformità Normativa: Assicurare che l’azienda o l’amministrazione pubblica rispetti tutte le disposizioni del nuovo Codice degli Appalti.
  2. Efficienza Operativa: Ottimizzare i processi di gestione degli appalti per migliorarne l’efficacia e la trasparenza.
  3. Trasparenza e Legalità: Promuovere pratiche di appalto trasparenti e conformi alla legge per prevenire la corruzione e altri comportamenti illeciti.
  4. Riduzione del Rischio: Minimizzare i rischi legali e operativi associati alla gestione degli appalti pubblici.

Modalità di svolgimento

  1. Analisi Preliminare:
    • Valutazione delle Pratiche Correnti: Analisi delle attuali pratiche di gestione degli appalti per identificare le aree di non conformità con il nuovo decreto.
    • Mappatura delle Modifiche Normative: Identificazione delle principali modifiche introdotte dal nuovo Codice degli Appalti e delle loro implicazioni per l’organizzazione.
  2. Sviluppo di Politiche e Procedure:
    • Aggiornamento delle Politiche Aziendali: Revisione e aggiornamento delle politiche interne per conformarsi alle nuove disposizioni.
    • Sviluppo di Procedure Operative: Implementazione di procedure operative che assicurino la conformità continua con il decreto.
  3. Formazione e Sensibilizzazione:
    • Programmi di Formazione: Progettazione e realizzazione di programmi di formazione per il personale coinvolto nella gestione degli appalti sulle nuove disposizioni normative e sulle migliori pratiche di conformità.
    • Campagne di Sensibilizzazione: Campagne interne per sensibilizzare il personale sull’importanza della conformità normativa e sui cambiamenti introdotti dal decreto.
  4. Supporto Operativo:
    • Assistenza nella Redazione dei Bandi di Gara: Supporto nella stesura dei bandi di gara e nella predisposizione della documentazione necessaria per le procedure di appalto.
    • Gestione delle Gare: Consulenza nella gestione delle procedure di gara, dall’indizione alla valutazione delle offerte, fino all’aggiudicazione e alla stipula dei contratti.
  5. Monitoraggio e Revisione:
    • Audit Periodici: Conduzione di audit periodici per verificare la conformità continua con il Codice degli Appalti e identificare eventuali aree di miglioramento.
    • Aggiornamento Continuo delle Politiche: Revisione e aggiornamento continuo delle politiche aziendali in base ai cambiamenti normativi e alle best practice del settore.

Benefici

  • Conformità Normativa: Garantire che l’organizzazione rispetti tutte le disposizioni del nuovo Codice degli Appalti, riducendo il rischio di sanzioni.
  • Efficienza Operativa: Allineare le pratiche aziendali alle nuove disposizioni normative, migliorando l’efficienza operativa.
  • Trasparenza e Legalità: Promuovere la trasparenza e la legalità nelle procedure di appalto, prevenendo comportamenti illeciti.
  • Riduzione del Rischio: Minimizzare i rischi legali e operativi associati alla gestione degli appalti pubblici.
  • Miglioramento della Reputazione: Rafforzare la reputazione dell’organizzazione attraverso l’adozione di pratiche di buona governance e compliance.

Strumenti utilizzati

  • Software di Gestione della Conformità: Strumenti per il monitoraggio e la gestione della conformità al Codice degli Appalti.
  • Documentazione: Procedure e registri per la gestione delle attività di conformità.
  • Piattaforme di Formazione: Strumenti online e materiali didattici per la formazione e la sensibilizzazione del personale.
  • Dashboard di Monitoraggio: Strumenti per monitorare le attività di conformità e verificare l’efficacia delle politiche aziendali.

Considerazioni Finali

Il servizio proposto da 365TRUST di consulenza sull’applicazione del nuovo Decreto Legislativo 31 marzo 2023, n. 36 – Codice degli Appalti, è essenziale per le organizzazioni che desiderano conformarsi alle nuove disposizioni normative italiane. Attraverso una consulenza mirata e l’implementazione di politiche, procedure e misure di sicurezza efficaci, le aziende possono migliorare le loro pratiche di gestione degli appalti, proteggere i diritti dei consumatori e promuovere una cultura aziendale orientata alla trasparenza e alla sicurezza.

Medical Device Regulation – MDR Bilancio di sostenibilità – ESG Artificial Intelligence Act – AI Act Digital Services Act – DSA Digital Markets Act – DMA Disciplina del Whistleblowing Regolamento (UE) 2016/679 – GDPR Codice Privacy Registro Pubblico delle Opposizioni – RPO Codice del Consumo Direttiva (UE) sul commercio elettronico Registro Operatori Comunicazione – ROC Responsabilità amministrativa – MOG 231 Codice degli appalti pubblici Codice Amministrazione Digitale – CAD Normativa in materia di anticorruzione Accesso civico, pubblicità e trasparenza